Foggia, lunedì 19 novembre 2018
TW

Facebook

data 27/06/2018

NEWS  

Carla Costantino è il nuovo Segretario Generale della CISL di Foggia. Lavoro, giovani, un sindacato che aggreghi ed un modello di governance partecipata di questo territorio alla base della sua azione sindacale


Carla Costantino è stata eletta nuovo Segretario Generale della CISL di Foggia al termine dei lavori del Consiglio Generale dell’organizzazione, svoltosi nel capoluogo dauno alla presenza del Segretario Nazionale Annamaria Furlan e del Segretario Regionale della Puglia Daniela Fumarola. Carla Costantino succede ad Emilio Di Conza, alla guida del sindacato dal 2008 ed è la prima donna ad essere eletta Segretario Generale della CISL di Capitanata in Capitana. A collaborare con lei nella Segreteria Generale sarà Leonardo Piacquaddio. Carla Costantino, sposata con due figli, è laureata in Scienze Politiche ed è dirigente della CISL di Foggia da dieci anni, vantando un impegno trentennale nell’organizzazione. «La mia azione sindacale, nel segno dell’innovazione, avrà delle linee guida ben precise: giustizia sociale, eguaglianza, solidarietà, democrazia partecipata per la tutela dei lavoratori - afferma il neo Segretario - Il ruolo del sindacato rappresenta oggi più che mai l’anello di congiunzione tra i bisogni del territorio e gli organi di governo ed il lavoro è la condizione fondamentale dalla quale partire per un impegno nuovo, reale ed efficace della CISL perché il lavoro è primo strumento di dignità e di libertà per ognuno. Questo è il tempo delle alleanze. Il nuovo scenario socio-lavorativo presuppone che il sindacato sia protagonista nell’aggregare e nel dare soluzioni - sottolinea Carla Costantino - avvicinandosi ai bisogni della gente e soprattutto a quelli dei giovani. Noi abbiamo il dovere di consegnare loro realmente il futuro del Paese e penso fermamente che vada cambiato proprio il modello di governance di questo territorio, bisogna arrivare a percorsi condivisi con gli attori territoriali che dimostrino capacità di elaborazioni progettuali per lo sviluppo della nostra provincia. Alla fine l’azione ha un obiettivo: attraverso la coesione sociale garantire il bene comune”.







La Cisl unisce
SERVIZI CISL
CAF CISL
INAS
ASSOCIAZIONI CISL
LINK UTILI